Spaghetti di Maratea

0
27

Un primo piatto con pochi ingredienti e facile da preparare, veramente gustoso.

La particolarità degli spaghetti di Maratea è nel confimento ralizzato in due passaggi differenti, i pomodori vengono prima sbollentati e e pelati, portati a cottura finale a bagnomaria con aglio olio e sale.

Ingredienti:

  • 400 gr di spaghetti
  • 400 gr di pomodori
  • SPICCHIO DI AGLIO 1
  • OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • SALE q.b.

Preparazione degli spaghetti di Maratea

  • Lavate i pomodori e incidete il fondo facendo una croce.
  • Immergete in pomodori in acqua bollente per un minuto per scottarli e pelarli più facilmente.
  • Scolateli e passateli in acqua fredda, quindi pelateli.
  • Tagliateli in spicchi e rimuovete la parte interna di semi e acqua di vegetazione. Successivamente tagliateli a dadini.
  • Affettate uno spicchio d’aglio e unitelo ai pomodori appena preparati. Aggiungete dell’olio e del sale, mescolate per condire bene. 
  • Ponete la ciotola su di una pentola con dell’acqua a bollore per scaldare a bagnomaria.
  • Portate a bollore un’altra pentola d’acqua, salatela e tuffatevi gli spaghetti che dovranno cuocere al dente.
  • Scolate gli spaghetti e trasferiteli nella ciotola con il condimento lasciando il tutto a bagnomaria. Condite in modo omogeneo.
  • Impiattate e servite con un giro d’olio a crudo.
  • Per dargli un sapore più deciso si può spolverare con del Pecorino Romano eo del Pecorino di Molterno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here